Upside down

Standard

La mia amica Monica, all’improvviso e ogni volta in momenti e per motivi diversi, sente un irresistibile richiamo verso Sirshasana, una posizione yoga a testa in giù. Si tratta di una posizione ad alto grado di difficoltà che lei, invece, riesce ad ottenere e a mantenere , in queste rare occasioni, con una facilita’ sorprendente anche per lei stessa. Sta cucinando e all’improvviso sente di dover assumere Sirshasana. E’ appena uscita da un bagno caldo ed ecco che Sirshasana la chiama…

Questa posizione migliora la circolazione sanguigna nella testa, stimola il ritorno venoso alleggerendo il lavoro del cuore, rilascia la pressione nelle vene della gambe, incoraggia la respirazione profonda addominale, rinforzando i polmoni, rilascia la pressione nella zona lombare della schiena e migliora l’equilibrio. A livello energetico sublima l’energia sessuale in energia spirituale e a livello mentale favorisce una migliore concentrazione, migliori capacità intellettuali, migliore memoria e migliore capacità meditativa. Ma, soprattutto, Sirshasana le permette di cambiare punto di vista sulle cose che abitualmente la circondano.

Penso che sia un’ottima cosa su cui riflettere in questa stagione di grossi cambiamenti. Ognuno dovrebbe avere un suo Sirshasana personale a richiamarlo ogni tanto ad una posizione che consenta di capovolgere l’impossibile in fattibile, l’eccentrico in “diversamente abituato”, la difficoltà economica in virtuosa sobrietà, un’ossessione in ispirazione, un problema in ingegnosità stimolante, un’insoddisfazione cronica in speranza benaugurante…

Una risposta »

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...